• mappa del quartiere (1840 ca.) con il sagrato della chiesa che occupava quasi l'intera piazza

  • pianta del quartiere (1888 ca.) con gli interventi di demolizione per il passaggio della strada nazionale; si nota la nuova scalinata della chiesa

  • pianta del quartiere con ipotesi del perimetro dell'antico ghetto ebraico

  • il portale della chiesa di S. Giovanni con analogie formali riconducibili agli Aron ebraici

  • l'Aron (o arca santa delle sacre scritture) di Agira presso la chiesa di San Salvatore

  • capitelli di spoglio, in un edificio a ridosso della chiesa di S. Giovanni, probabilmente recuperati dall'antica sinagoga